Contenuti utili sul canale Telegram

tecniche-yoga-per-apprendimento-veloce

Apprendimento, yoga e le tecniche energetiche

L’apprendimento, yoga e le tecniche energetiche hanno qualcosa in comune?

Non sto parlando delle indispensabili tecniche rilassamento, fondamentali e trattate in un altro articolo.

Le tecniche energetiche per migliorare l’apprendimento veloce fanno parte del  Metodo Apprendimento Completo, assieme a quelle di rilassamento e concentrazione.

Uno stato interiore rilassato e concentrato è fondamentale per ottenere il massimo dei risultati e imparare con più facilità.
Sfido chiunque ad ottenere gli stessi risultati in uno stato di grande stress, ansia, paura.

Apprendimento e Yoga:

quali sono le tecniche energetiche specifiche, i principi e quali sono i benefici?

benefici-principi-tecniche-energetiche-apprendimento

Parto dalla fine.

I benefici:

  • aumento della concentrazione
  • più sicurezza nel ricordare
  • maggior flusso di energia
  • rinvigorimento
  • aumento memoria medio/lungo termine
  • meno ansia
  • sensazione di benessere generale
  • predisposizione all’ascolto
  • più empatia
  • predisposizione alla collaborazione

E’ chiaro che questi fattori sono fondamentali e partecipano al miglioramento dell’apprendimento e della propria capacità cognitiva.

Le basi:

Molti anni di studio hanno confermato che il cervello ha un’attività elettrica e tramite l’elettroencefalogramma ci sono state delle scoperte molto interessanti.

Tra queste, hanno scoperto che in base al tuo stato di coscienza, l’attività elettrica cambia:
più sei rilassato, più l’attività elettrica è lenta.

Male? Bene, direi!

E’ stato dimostrato, soprattutto da José Silva, inventore del metodo che porta il suo stesso nome, che più lenta è l’attività, meglio funziona la mente:
soprattutto quando parliamo di apprendimento.
Tra parentesi, dal metodo Silva si sono sviluppate molte altre tecnologie, come ad esempio la dinamica mentale.

Ecco qui un’interessante ricerca.

Hertz ha scoperto grazie ai suoi studi sull’elettromagnetismo, che le onde (radio,tv..) compiono dei cicli in un determinato intervallo di tempo:
per questo si sente parlare di cicli al secondo e viene usato come unità di misura proprio il suo nome.

Le onde cerebrali

  • beta: oltre i 12 Hz
  • alfa: tra 8 e 12 Hz
  • theta: tra 4 e 8 Hz
  • delta: meno di 4 Hz

Inoltre l’attività mentale è legata quella emotiva e fisiologica.


Pensa alla medicina cinese, ai suoi studi millenari e all’utilizzo dell’agopuntura.

E se non “credi” ai meridiani, ai punti energetici?

1- studia

2- è un problema tuo, vai a studiare articoli di qualcuno con la mente ottusa e anti scientifica

3- ho scritto questo articolo per aiutarti ad ottenere risultati migliori, facilitarti e a sviluppare le tue capacità, non per farti credere a una cosa rispetto ad un’altra.

La tua esperienza utilizzando gli esercizi è la cosa migliore.

Nota come negli esercizi, la cosa più importante è far sincronizzare gli emisferi facendo degli “incroci” col corpo.
Ad esempio avvicinando il braccio destro alla gamba sinistra e viceversa

Le tecniche

Routine Energetica

SuperBrain

SuperApprendimento

Onde Theta

Onde Delta

Memorizzare

tecniche-yoga-per-imparare-meglio

Ci sono diverse tecniche di apprendimento veloce che insegno nel Metodo Apprendimento Completo:
nel tempo le ho personalizzate e adattate per renderle ancora più efficaci.

In questo articolo ho scelto di indicarti 3 tecniche simili ed efficaci.
Una generalizzata al benessere, una specifica per apprendere e ricordare e una che è una via di mezzo tra le due.

Oltre alle tecniche, ho scritto anche questo articolo che aiuta chi ha poca concentrazione.

la routine energetica di Donna Eden (generale)

donna-eden-routine-energetica-apprendimento-veloce

Come vedi dal video, sono movimenti relativamente semplici e che nel tempo portano molti benefici.
Anche in questo caso, ci sono moltissime varianti di questi esercizi.

Superbrain yoga® di  Choa Kok Sui (via di mezzo)

super-brain-yoga-apprendimento-veloce

SuperBrain:

una tecnica specifica che unisce apprendimento e yoga

Ma.. prima di tutto, hai notato che non ho scritto “Master” Choa?

Sono allergico alle etichette, sia nei miei confronti (nel Reiki a molti piace farsi chiamare Master) che nei confronti degli altri.

se tu credi nei Guru e nei Maestri dell’ultima ora (ai giorni nostri NON ce ne sono), questo non è il posto per te.

Torniamo alla procedura.

per migliorare l’apprendimento veloce è molto semplice, i punti essenziali sono:

  • piedi equidistanti, corpo in equilibrio
  • lo sguardo rivolto ad est, o a nord per gli anziani
  • la lingua attaccata al palato
  • braccio sinistro sotto a quello destro
  • pollice e indice mano destra sul lobo sinistro e viceversa
  • inspirare quando scendi
  • espirare quando sali
  • fare il movimento per 14 volte ogni sessione

e qui un altro video meno “commerciale”

Come vedi, uno dei fulcri è far sincronizzare gli emisferi e stimolare i punti dell’agopuntura.

Non è fondamentale fare i movimenti completi, soprattutto se non ci riesci.
Non è importante riprodurli alla perfezione.
Per esperienza, la cosa più importante è ripeterli nel tempo, quasi diventasse un’abitudine.

E se già mastichi la materia, hai sicuramente notato che si tratta di movimenti e posture ricavate dallo yoga, dall’agopuntura.. come si diceva prima, appunto.

il super apprendimento di Zamperini (specifico)

tecniche-super-apprendimento-veloce

Anche in questo caso, le ricerche derivano dalle discipline descritte sopra.

Quando stai imparando qualcosa, leggendo o studiando un video corso, è meglio se lo fai mentre ti trovi con la mente in uno stato “theta o delta”.

Come puoi raggiungere quello stato senza prender sonno? 😉

Ci sono tecniche specifiche ed immediate, in questo caso unendo semplicemente le punte delle tue dita secondo questo schema:

Onde Theta

onde-theta-apprendimento-veloce

Se vuoi avere una maggior presenza di onde Theta, devi unire il pollice e l’anulare

Onde Delta

onde-delta-apprendimento-veloce


Unendo il pollice col medio, attivi le onde delta

E le onde theta e delta aumentano moltissimo le tue capacità di apprendimento.

Memorizzare

le-onde-alfa-per-memorizzare

Procedura testata:

  • fare diverse pause durante la lettura / studio
  • pausa di 5/10 minuti, lasciando sgombra la mente. Prova ascoltando una canzone

Ovviamente questa è solo una piccola parte delle informazioni per capire come utilizzare insieme apprendimento e yoga.

Altre informazioni le trovi nell’articolo in cui parlo di memoria e rilassamento.

Se vuoi saperne di più, iscriviti al canale telegram, alla newsletter e commenta qui sotto.

Buon lavoro!

P.s.
Rispetto alle diverse discipline trattate in questo articolo, sono d’accordo solo per le tecniche che ho potuto testare e valutare, non per tutti i contenuti esposti dagli autori.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter
tecniche-yoga-per-apprendimento-veloce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *