La Nazionale Italiana di calcio non partecipa ai mondiali di Russia.
Ma cosa c’entra questa informazione con la difficoltà a imparare?

Se ti piace il calcio e lo segui, o se ti fa schifo, non ti preoccupare.
Questo non è un articolo sul calcio.
Inoltra alla fine ti propongo un esercizio che può tornarti utile.

Qui prendo in considerazione quello che è successo durante le qualificazioni per la coppa del mondo e lo utilizzo come analogia.

Riguardo Ventura, ex coach della Nazionale Italiana Calcio, faccio riferimento alla sua figura pubblica e non alla persona.

Non valuto la persona per motivi etici e pratici:

  • etici: penso non servono spiegazioni
  • pratici: c'è sempre una distinzione da fare tra la persona e il personaggio pubblico.

Esempio:
un professionista utilizza un’agenzia che gli costruisce un’immagine che gli permette di “vendersi”.
L’agenzia crea un brand, una storia che coinvolga le persone (storytelling)….
chiaramente l’immagine pubblica è diversa da quella intima.

La vita professionale non è meno reale di quella personale, ma sono due cose distinte, diverse e parallele.

Infatti, secondo te, le figure che conosciamo di Steve Jobs, Gates, Musk corrispondono al 100% alla loro realtà, o ci sono degli elementi (costruiti) di… epicità?

Dopotutto lo facciamo anche noi poveri mortali nel nostro piccolo:
a seconda dell’ambiente in cui siamo abbiamo un comportamento specifico.

Cerchiamo di apparire migliori di quanto siamo, o pensiamo di essere.

Ci sarebbe da scrivere più di un libro, ora torniamo a noi e all’argomento principale dell’articolo.

Ventura:
per capire meglio come certi comportamenti incidono negativamente quando ci troviamo in un progetto di gruppo, è utile analizzare la figura dell’ex coach e tutto quello che è successo alla Nazionale Italiana.

Presupposto:
la responsabilità è da condividere con tutta la struttura, soprattutto con chi ha deciso che quel ruolo doveva essere affidato a lui.

Un coach o un responsabile come Ventura aumenta la tua difficoltà a imparare oppure no?

Atteggiamento

Nelle riprese televisive durante le partite o durante le interviste, che tipo di dichiarazioni ha fatto?

Ha sempre fatto dichiarazioni positive e per proteggere il gruppo oppure tendeva a pararsi il sedere?

Io ho sentito frasi tipo:
“ma con quello che ho a disposizione, cosa posso ottenere?”

Ora, immagina di essere in un gruppo e il tuo responsabile fa queste dichiarazioni… come ti senti?

Incazzato, deluso, poco motivato o felicissimo?
.. la tua autostima sale o scende?

Linguaggio del corpo

Durante la partita, come si muove Ventura?
Che posizioni utilizza?
Come gesticola?

Opzione 1 > dinamico, testa alta, attento
Opzione 2 > spesso piegato su se stesso, con smorfie e spallucce

Senza saper nulla di linguaggio del corpo, ti senti inspirato di più dall’opzione 1 o dalla 2?

Il suo atteggiamento è stato quello del leader, quello del Coach con la C maiuscola che ti inspira e motiva (o ti fa il cazziatone) al momento giusto?

Perché De Rossi si rifiuta di ascoltarlo durante la partita di ritorno con la Svezia a S.Siro?

Chiaramente, dietro a quella risposta ci sono anche diversi presupposti.

Di sicuro il giocatore ha molta più esperienza in campo internazionale di chi gestisce la squadra.
Ha la consapevolezza dei limiti del suo coach e prende una decisione dettata dal cuore e dall’attaccamento alla maglia.

De Rossi in quel caso SA di non essere l’attore giusto.

Ventura, soprattutto dopo l’eliminazione, nel momento in cui manda il Capitano della squadra a fare le dichiarazioni post partita e non rassegna immediatamente le dimissioni, dimostra che NON SA di essere l’attore sbagliato per quel ruolo.

Per inconsapevolezza, vanità o per egoismo.
Per mancanza di Responsabilità.

Per riassumere, senza entrare troppo in questioni calcistiche..

Se fai parte di un gruppo di lavoro:
Nella tua esperienza diretta, hai mai avuto a che fare con persone che in modo chiaro non hanno le capacità o la preparazione per sostenere il proprio ruolo?
Il tuo Responsabile mette in evidenza gli errori degli altri ma nasconde i propri?
Fa da ombrello per proteggere tutti dalle difficoltà o si scansa e indica in altri le colpe?

Come ti fa sentire?
Incentivato, pronto a imparare e crescere oppure demotivato e deluso?

Stimola la tua voglia di ascoltarlo e seguire le sue indicazioni?
L’ambiente è favorevole alla crescita o c’è una difficoltà a imparare notevole?

Sei tu a decidere chi è il responsabile:
Che parametri usi per decidere chi gestisce il gruppo?
Ha la formazione, il carattere e le attitudini adatte?
Ad esempio, lo hai scelto solo perché è un forte venditore?

Per ogni contesto servono competenze e capacità diverse e specifiche.

Quali sono i segnali che indicano che qualcosa non va e che l’ambiente sviluppa una forte difficoltà a imparare tra i membri?
Questi segnali possono avere il nome di bassa produttività, alto assenteismo, forte turnover..

Conseguenze

La mancata partecipazione della nazionale ai mondiali comporta un danno economico che riguarda non solo quello calcistico.

Ci sarà un mancato guadagno per:

  • tutti i locali e i pub, che non verranno riempiti
  • i negozi con il merchandising
  • Aziende che vendono televisori
  • Aziende che vendono abbonamenti tv
  • tutta la filiera collegata a questi prodotti e servizi

Quante famiglie vivono grazie a tutte queste strutture?
Quante attività speravano di “tirarsi su” proprio grazie a questo evento..?

e invece no!

Come vedi non si tratta solo di tifo o attaccamento alla maglia, anzi.

E non si tratta solo di apprendimento o di creare un clima dove la difficoltà ad imparare sia ridotta al minimo.

Ho scritto questo articolo cercando di essere meno specifico possibile e per dare una visione più larga possibile.
Inserendo diverse variabili e spunti.

Ho inserito diverse domande proprio perché voglio darti molti spunti per riflettere, piuttosto che risposte o soluzioni.

Ti invito a leggere anche questo articolo, complementare a quello che stai leggendo ora:

https://apprendimentocompleto.com/teamwork/come-non-sentirsi-inadeguato-e-cosa-ti-fa-sentire-cosi/

Infatti, se hai la pazienza di leggerli tutti e due e integrarli, potresti trovarci diverse informazioni utili..

Esercizio

Se vuoi approfittare di questo articolo per fare degli esercizi utili, ecco cosa ti propongo:
costruisci una mappa mentale riprendendo gli argomenti trattati in questo post e cerca di svilupparli e/o trovane altri.

Fai un esercizio di:

Brainstorming + mappa

Non sei pratico nell’utilizzo delle mappe?
Non sai da che parte iniziare?

Se ancora non l’hai fatto, scarica gratuitamente l’ebook e ricorda che sono a tua disposizione nella pagina o nel gruppo Facebook.

Per la pagina clicca qui

Per il gruppo clicca qui

Ps.
ma se Ventura avesse avuto un atteggiamento e fatto un discorso come quello di Al Pacino?


Ale
Ale

Aiuto gli adulti nello studio e nel lavoro a ricordare con sicurezza, leggere con più velocità e ridurre notevolmente l'ansia. Se vuoi diventare il punto di riferimento del tuo settore devi imparare prima e meglio degli altri. Risparmia fino all'80% del tuo tempo e diventa sempre sicuro e preparato. E' facile, immediato e veloce.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.